08 nov 2015

Chiarimento dell’autore

Per quei lettori che si sono incuriositi dall’accuratezza di questo testo, questi commenti personali dovrebbero essere utili.
       Ho drammatizzato il capitolo uno del libro numero uno per uno scopo, affinché chi non ha mai udito di William Branham sia istantaneamente coinvolto nella storia. Le conversazioni del capitolo uno sono una mia speculazione. Comunque, gli elementi base della storia sono accurati — l’insieme delle informazioni su Ella Harvey Branham e Charles Branham, persino i minimi dettagli come la descrizione dell’esterno e dell’interno della baracca, la candela di grasso, il fatto che nonna Branham non avesse mai indossato un paio di scarpe in vita sua e che Charles Branham andò a Burkesville a comprare una nuova tuta in onore dell’occasione — questi dettagli furono descritti da William Branham quando raccontava queste storie al pubblico in giro per l’America.
       Dopo il primo capitolo, la maggior parte delle conversazioni in questa biografia provengono direttamente dalle testimonianze di William Branham stesso. Durante il corso dei 19 anni nei quali i suoi sermoni furono registrati, raccontò delle storie svariate volte. Come chiunque racconta ripetutamente una storia, egli aggiungerebbe dettagli e ne tralascerebbe altri durante il racconto. Io ho cercato di mettere insieme più dettagli che ho potuto in un unico resoconto più dettagliato. Per chi fosse interessato alla lettura di questi racconti esattamente come William Branham li raccontò, il modo più semplice è di prendere tutti i suoi sermoni su disco per computer (La Bibliografia ha una lista delle ubicazioni dei sermoni di William Branham che sono disponibili in forma di libro, su audio cassette, audio CD, Internet e dischi per computer.)
       Se c’è qualche punto che non potete individuare nelle parole di William Branham, ricordate che i sermoni registrati non erano le mie uniche fonti per il materiale in questa biografia. Ho usato anche articoli di giornali e riviste, i libri elencati nella bibliografia, come anche personali testimonianze di persone che conobbero William Branham. Per esempio, il caso al capitolo uno dove la colomba si posò sul davanzale della finestra della baracca — questo viene da Henry Branham cugino di Bill, la cui mamma era una delle levatrici alla nascita di William Branham. Il caso fu riportato dal giornale Only Believe, dell’agosto 1988 (volume 1, numero 2, pagina 18).
       Ogni biografia è solo una rappresentazione di una vita, dato che ogni biografo scrive attraverso i propri occhi, il suo libro rifletterà la propria visione del suo soggetto. Questo è il motivo che ci sono più di 900 biografie scritte di Abramo Lincoln. Anche le biografie sono soggettive. Anche se Benjamin Franklin scrisse una delle più popolari autobiografie nella storia d’America, da allora molte biografie sono state scritte su di lui. C’era molto più da essere detto — e da differenti prospettive.
       Questa biografia naturalmente riflette la mia propria visione di William Branham — una comprensione basata su anni di ricerche e preghiere. Ho cercato di essere fedele ai fatti e allo Spirito di Dio che ispirarono la vita di questo uomo straordinario, ma c’è molto di più da conoscere riguardo alle sue esperienze ed insegnamenti. Una volta finita questa biografia, forse, il migliore modo per conoscere meglio William Branham è ascoltando i suoi stessi sermoni su audio cassette o audio CD, o leggendoli in formato libro o in dischi per computer. Ciò ricompenserà il vostro tempo e sforzo.